Che posto dare all'etica nel lavoro?

June 2, 2014

Un aspetto per me fondamentale, nella vita quotidiana e nel lavoro, è l'eticità delle scelte e delle strade che intraprendo: ho evitato alcuni percorsi e ho intrapreso delle battaglie proprio per questo motivo. 

Sono convinta che le "furbate" diano risultati immediati, anche di grossa entità (per lo più economica), ma che, alla lunga, siano successi effimeri, pronti a voltarsi contro in ogni momento. Ma se nella vita privata ognuno è responsabile di se stesso, sono convinta che una azienda non se lo possa permettere: le conseguenze prima o poi ricadranno, nell'ordine, sui clienti, sui dipendenti e, quindi, sul futuro dell'azienda.

Purtroppo, però, molto spesso si associa a chi ricopre il ruolo del marketing esattamente il concetto opposto: chi fa marketing trova il modo per raggirare i consumatori, creando bisogni inesistenti e false aspettative rispetto all'acquisto.

Io invece dico che esiste un modo diverso di lavorare, una alternativa; ed è proprio questa la strada che io voglio percorre. Come spesso accade quando un pensiero inizia a prendere forma nella nostra mente, ci imbattiamo in modo più o meno casuale in una serie di informazioni che rafforzano l'idea; nel mio caso, quello che ho trovato online è stato "il manifesto del marketing etico".  Oltre al manifesto, composto da 11 articoli, è stato istituito un comitato scientifico che valuta l'ingresso nel gruppo di professionisti che si ispirano ai valori promossi. Inutile dire che ci ho provato e che, con molto orgoglio, ne faccio parte! 

 

 

Art. 11

"Ogni professionista che si occupa di Marketing deve comprendere che non vi è alcuna limitazione tecnica, finanziaria ed economica all'interno di questo documento, ma solo la ferma volontà di portare la professione del Marketing ad un livello di eccellenza tale da poter portare profitto al cliente, senza manipolare i valori reali e percepiti del mercato, attraverso informazioni e comunicazioni mendaci, non chiare, non reali o non controllabili"

Please reload