Le 5 P del marketing mix...sono 7!

July 24, 2014

Uno dei concetti più diffusi quando si parla di marketing è quello di "marketing mix", altrimenti detto l’insieme di strumenti che devono essere considerati al fine di sviluppare una corretta strategia.

Ma esattamente a cosa si fa riferimento? E soprattutto qual'è il senso di questa cosa? 

Stiamo parlando dei fattori che, combinati tra di loro, sono in grado di influenzare l'esito commerciale del prodotto o del servizio che vogliamo vendere. Inizialmente, in letteratura, i fattori erano 4...poi sono diventati 5...e adesso se ne contano 7!!!!

 

- prodotto: sembra banale dirlo, ma definire quale prodotto/servizio vogliamo vendere è il primo passo obbligatorio per entrare nel mercato! Cosa voglio vendere? Il mio prodotto è vendibile nel mercato? Che cosa lo caratterizza? Quali sono i dettagli che lo rendono unico? Quali sono gli eventuali prodotti correlati? In che modo è differente rispetto a ciò che propone la concorrenza?

- prezzo: definire il prezzo giusto è il secondo passo. Anzitutto dobbiamo ricordare che il cliente attribuisce un prezzo al nostro prodotto sulla base del valore percepito attribuito, quindi, dobbiamo cercare di far combaciare il suo prezzo al nostro!

- punto vendita: intesa come distribuzione e logistica; dove vendo il mio prodotto? In che modo raggiungo il cliente? La mia azienda è organizzata in modo da sostenere la tipologia di distribuzione che ho scelto in modo efficiente ed efficace?

- promozione: ossia tutto ciò che riguarda il modo in cui faccio conoscere il mio prodotto al cliente. Quali canali di comunicazione sono i più efficaci per parlare con il cliente? Quali sono i più adeguati al messaggio? Qual'è il contenuto della comunicazione? Che tipo di linguaggio è preferibile utilizzare? Teniamo presente che a volte anche solo una parola o una immagine può sortire un effetto diverso nell'interlocutore!

- persone: chi ha la relazione effettiva con il cliente, dal venditore al servizio post vendita (che include anche l'eventuale fase di fatturazione e riscossione degli importi)! Quante volte vi è capitato di fare o meno un acquisto sulla base di quanto feeling c'è con il venditore o il commesso? Bene, come capita a voi succede anche ai vostri clienti! Ogni volta che prendete una decisione aziendale ricordatevi di presentarla ai vostri dipendenti e collaboratori in modo da coinvolgerli e responsabilizzarli. Solo così potranno trasmettere il messaggio che desiderate in ogni relazione con il cliente!

- pack: il "pacchetto" con cui presentiamo il nostro prodotto rappresenta la prima impressione che il cliente ha di noi. E non pensiamo solo all'imballaggio ma a tutta l'immagine coordinata che riguarda la nostra azienda: dalla brochure all'arredamento della nostra sede; dallo stile della corrispondenza all'estetica dell'imballaggio. Lo stile che si adotta racconta molto della nostra azienda, tanto vale che l'immagine che diamo sia coordinata e coerente con quello che vogliamo trasmettere.

- posizionamento: in altre parole, che immagine vogliamo che il mondo associ al nostro brand? Qual'è la prima cosa che vogliamo venga in mente alle persone quando pensano a noi? Questa immagine è coerente con quello che poi effettivamente incontrano i nostri interlocutori? Eventualmente, che cosa possiamo fare perchè il nostro posizionamento ideale trovi riscontro nella realtà?

 

Ultima, ma non ultima, P è quella che interessa di più: il profitto! Lo otterremo mescolando in modo opportuno e consapevole le 7 variabili viste finora....vi pare poco?

 

Nelle prossime settimane, entreremo nello specifico di ogni singola P, approfondendo quali possobo essere alcune strategie da evitare!

Please reload