Analisi di mercato per il settore “macchinari per la distribuzione automatica di bevande"

April 6, 2015

Tra dicembre 2014 e gennaio 2015, ho sviluppato una analisi di fattibilità che aveva come obiettivo permettere ad un imprenditore di capire se valeva la pena inserirsi nel mercato dei distributori automatici di bevande e, in particolare, quelli dedicati alla prima colazione negli hotel.

 

L'analisi riguardava la possibilità di lavorare a livello nazionale seppur focalizzandosi, inizialmente, sulle regioni del sud, dove l'imprenditore vive. 

 

A livello di contenuti, il report conteneva le seguenti informazioni:

  • il prodotto e i trend di mercato: quali sono i numeri del mercato, quali sono le caratteristiche del prodotto, quali sono i fattori più importanti e quali sono le innovazioni e le tendenze del settore

  • la concorrenza: quali sono le aziende italiane e non che operano in Italia, su quali zone geografiche sono più forti, quali sono i servizi e i prodotti che offrono, quali sono i prezzi e le tipologie contrattuali che propongono

  • i clienti: quanti sono gli hotel in Italia, suddivisi per numero di stelle, dando informazioni rispetto agli arrivi e alle presenze annue e al numero di posti letto e camere; quali sono gli hotel nelle regioni di riferimento per la prima fase di penetrazione di mercato

  • analisi SWOT: dove ho messo in evidenza i punti di forza e le aree di miglioramento dell'azienda rispetto a se stessa e le opportunità e le possibili minaccie rispetto al mercato e alla concorrenza

  • sviluppo di proposte strategiche: rispetto all'individuazione del target, delle politiche di prezzo, di distribuzione, promozione e comunicazione.

La parte più interessante del lavoro è stata reperire i dati specifici del mercato hotelleriè, in quanto per lo più vengono fornite informazioni che comprendono tutte le diverse tipologie di distributori automatici. Inoltre, è stata interessante e utile la parte di interviste ai concorrenti, che mi hanno permesso di conoscere molto più da vicino questo settore.

 

A livello strategico, l'attenzione deve essere duplice: da un lato al cliente diretto (l'hotel) e dall'altro al cliente indiretto (ossia l'ospite dell'hotel). In tal senso, quindi, l'impegno maggiore deve essere dedicato alla creazione di un rapporto di fiducia con il responsabile della struttura alberghiera attraverso attività di pubbliche relazioni che devono esplicitare tre aspetti: il livello di servizio (offrendo assistenza continua, attenzione alle richieste, occasioni di approfondimento e formazione rispetto alle innovazioni di mercato), la qualità del prodotto (il concentrato di succo ed il macchinario, proponendo anche gusti alternativi) e le condizioni contrattuali. 

 

E voi avete qualche progetto per il quale vorreste definire una strategia d'azione?

 

 

Please reload