IDEE DI LETTURA: nessuno lo farà al posto tuo

October 21, 2015

 

“Se ognuno spazzasse di fronte alla propria casa, il mondo sarebbe un posto pulito.” 

Non so se quest'estate avete sentito anche voi la proposta di Alessandro Gassman per pulire Roma; io l'ho ritrovata per caso in questi giorni e mi ha fatto venire in mente un libricino che avevo trovato qualche anno fa: "Nessuno lo farà al posto tuo" di Marco Boschini.

 

L'autore stesso propone come titolo bis "La crisi non esiste: io ho le prove". Un manuale pratico nel quale trovare idee quotidiane per uscire dalla crisi, mettendoci ognuno il proprio impegno. E non ha niente a che fare con la magia!

 

Quali sono i passi fondamentali?

 

1) Decidere di cambiare

2) Osservare

3) Agire

 

Osserviamo cosa non ci piace, facciamo un elenco di tutte le cose di cui quotidianamente ci ritroviamo a lamentarci e pensiamo a cosa noi, concretamente, stiamo facendo per migliorare le cose.

 

C'è inquinamento? E' vero...ma quanto spesso usiamo i mezzi pubblici o mezzi di trasporto ecologici?

Siamo circondati di plastica e spazzatura? E' altrettanto vero...ma quante volte utilizziamo contenitori riciclabili e quanto spesso buttiamo via senza provare ad aggiustare?

Le tasse sono sempre più alte? Oddio...sono una mazzata, è innegabile...ma quante volte abbiamo accettato di pagare o essere pagati in nero?

E così via...

 

Rieduchiamoci a essere buoni cittadini, gustandoci i diritti e sentendoci responsabili dei doveri. E se gli altri non lo fanno...non importa...iniziamo noi stessi a dare il buon esempio, in famiglia, con gli amici e nel lavoro. Nella gestione della nostra attività e nella relazione con i nostri clienti (questo lo aggiungo io).

D'altronde anche in questo caso ci tornano utili i proverbi e gli aforismi: "l'esempio è la miglior forma di insegnamento"!

 

Nel libro, trovate esempi, storie e link che vi potranno ispirare per cambiare ogni giorno un pezzettino di mondo....quello in cui vivete! Ve ne riporto tre:

  • fare acquisti in modo attento e imparare a fare "in casa" quello che vi serve

  • modificare i consumi per le spese fisse (es. la bolletta della luce o del gas) o scegliere il fornitore valutando anche eventuali progetti sociali/etici che finanzia

  • partecipare alle attività di sviluppo locale, dando  vita a concetti come la solidarietà, la cooperazione e la collaborazione

Vi lascio con una citazione di Albert Einsten, utilizzata come introduzione del libro.

Buona lettura!

 

 

 

 

 

Please reload