Sogno un mercato in cui le relazioni di fiducia sono al primo posto!

January 11, 2016

 

Durante la pausa natalizia, ho pensato molto a cosa voglio ottenere nel 2016. E a come raggiungere questi obiettivi.

 

Sono partita da quanto ho imparato lo scorso anno e dall'ultimo libro che ho letto (Pensare come Steve Jobs) e ho capito che dovevo fermarmi un secondo, scegliere chi voglio essere come professionista e definire una strategia coerente per il nuovo anno (e per quelli futuri).

 

Una cosa è certa.

Ciò che mi caratterizza è l'utilizzo "etico" del marketing (vi ricordate quando vi ho parlato de "Il manifesto del marketing etico"?) e questo resta un punto fermo. 

Poi, in realtà, etica è una parola che non mi piace molto: è estremamente astratta ed è molto più facile da dire che da applicare.

 

Secondo me, significa promettere ciò che si può mantenere e dare valore

alla relazione umana con colleghi, fornitori e clienti. Significa rispetto di

se stessi e dell'interlocutore.

 

Applicarlo nel lavoro si può, anzi credo sia fondamentale se si vuole creare una realtà che dura nel tempo. 

 

Il mio impegno, quindi, è e sarà orientato a promuovere questa modalità di relazione con i miei clienti e, a loro volta, tra i miei clienti e i loro!

Ho deciso di farlo in questi 3 modi:

 

  1. dando per prima l'esempio.

    Scelgo con chi lavorare e in quali progetti, rispondendo a due domande "c'è rispetto reciproco?" e "c'è rispetto verso il consumatore finale?". Concretamente, non voglio più lavorare con quegli enti di formazione che "buttano su" corsi tanto per prendere il finanziamento, senza preoccuparsi di fare percorsi sensati per gli utenti. Non voglio più lavorare con quelle aziende e con quei liberi professionisti disposti a non essere trasparenti e coerenti verso i loro dipendenti e versi i loro clienti.

  2. proponendo corsi di formazione aperta al pubblico.

    Finora ho fatto per lo più corsi finanziati attraverso gli enti accreditati ma erano dedicati solo ad un pubblico pre-selezionato. Oggi mi piacerebbe che ai miei corsi veniste anche voi per trovare idee e spunti che possano esservi utili nel vostro lavoro.

    Sono già in contatto con due diverse strutture, una su Padova e una su Vicenza, con le quali lavoreremo proprio per renderlo possibile. A breve il calendario, con tutte le date!

  3. facendo affiancamento alle aziende e ai liberi professionisti.

    Non mi sostituisco all'imprenditore ne ai suoi collaboratori, non sono interessata a "tenermi una sedia" a tutti i costi. Ciò che voglio trasmettere è la consapevolezza che abbiamo a disposizione una miriade di strumenti di comunicazione per promuoverci e per vendere...è importante saper scegliere quelli più adatti e, soprattutto, a saperli utilizzare in modo "etico" e contemporaneamente efficacie. Non aspettatevi però che si tratti solo di una questione di comunicazione!

 

Il mio sogno è che nel 2020, tutte le aziende, grandi o piccole, scelgano

di applicare il marketing delle relazioni "etiche", 

dove fiducia, coerenza e rispetto non siano solo parole ma realtà. 

 

Non piacerebbe anche a voi? L'unico modo, allora, è iniziare! 

Please reload