Quando anche i cinesi alzano i prezzi!

September 11, 2017

Sabato scorso sono entrata in uno dei classici negozi "dei cinesi", uno di quelli in cui si trova praticamente di tutto a prezzi imbattibili. 

Almeno una volta.

Oggi le cose sono cambiate! E cercando di fare una riflessione più ampia mi sono resa conto che anche i cinesi stanno modificando le loro strategie!

 

In particolare, ho potuto constatare due cose:

  1. hanno prezzi normali;

  2. assumono personale italiano.

 

Rispetto al primo punto, quello che salta all'occhio è che non c'è più differenza tra i prezzi "italiani" e quelli "cinesi" e che, anzi, in alcuni casi in realtà si spende perfino meno nel negozio del sig. Rossi. 

 

Le motivazioni potrebbero essere due: hanno alzato i prezzi i cinesi oppure li hanno abbassati moltissimo gli italiani. Trovo più plausibile la prima.

 

La spiegazione è semplice: un prezzo troppo basso è sinonimo di scarsissima qualità. In un momento di attenzione maggiore agli acquisti fatti, l'elemento rapporto qualità/prezzo è fondamentale. Quindi, va aumentata la percezione di qualità se si vuole mantenere una relazione fidelizzata con il cliente (do per scontato che la qualità resti invariata). 

Non serve un incremento elevato, basta riportarsi in media.

 

Questo ha due vantaggi: maggiore margine, maggiore fidelizzazione.

 

Il secondo elemento rappresenta un'altra variabile fondamentale: la lingua. Si stanno rendendo conto che aprire un negozio e garantire il prezzo più basso, non è assolutamente sufficiente per avere dei guadagni e che è necessario fare qualcosa per attirare e mantenere i clienti.

 

Assumere dei dipendenti italiani ha svariati vantaggi economici: riduce gli errori causati dall'incomprensione, aumenta le probabilità di vendere qualcosa in più, consente di avvicinarsi anche a tutta quella fascia di clientela potenziale che si sentiva bloccata dal non potersi spiegare. 

 

 

Anche in questo caso: maggiore margine, maggiore fidelizzazione.

 

E se anche loro hanno iniziato a non pensare più alla quantità ma a dedicare parte della loro attenzione alla qualità del servizio, cosa ti fa pensare di non doverlo fare tu?

 

 

Ps: la terza cosa che ho notato è che stanno già vendendo gli addobbi natalizi!

 

 

 

 

 

 

 

 

Please reload