"Essere unici e senza tempo...con il Brasile nel cuore!" - il segreto di Mio Bikini


"Jessica, vorrei presentarti due ragazze brasiliane di cui parlare nella tua rubrica sugli imprenditori locali. Sono forti! Fanno costumi da bagno bellissimi!".

Come potevo dire di no??? Si parla di donne determinate, che hanno creato la loro azienda e si parla di moda e di mare. Praticamente mi hanno conquistata prima ancora di incontrarle!

L'idea che mi ero fatta è stata confermata quando poi le ho conosciute di persona! Per raccontare la loro storia bisogna partire da un antefatto, che però è fondamentale per capire chi sono Nadila e Michelle.

Arrivano da una famiglia matriarcale, dove le donne sono abituate ed educate a tirarsi su le maniche e a lavorare. Una storia familiare di donne autonome e indipendenti, per le quali il mantra è "il lavoro ti tiene viva".

E infatti quando Nadila arriva in Italia, circa 10 anni fa, cerca subito un modo per lavorare, contando sulle sue forze. Comincia a vendere costumi da bagno brasiliani alle donne italiane, così come sono, con le tipiche forme e fantasie del suo Paese d'origine. Ma l'idea che le permettere di avere successo è di personalizzare i modelli, ricamandoli.

Come nasce questa idea?

"Tutto è iniziato 10/12 anni fa quando la "saudade" del mio Paese più la necessità di sopravvivere in Italia mi ha portato ad avere l'idea di vendere costumi da bagno: ogni volta che ne vendendo uno mi sembrava di aver portato qui un pò di Brasile qui. Pian piano il giro si allargato e ho preso 400 costumi in Brasile ma, per quanti contatti avessi, mi sono rimasti tanti costumi invenduti e mi sono resa conto di aver fatto il passo più lungo della gamba. Non sapevo proprio cosa fare!! Una amica mi ha consigliato di vendere quelli rimasti in spiaggia...in spiaggia???? Non sapevo neanche che si potesse fare ma ho deciso di provare! A dire la verità, avevo un pò paura e mi sembrava che potesse togliere valore a quello che proponevo...ma non avevo alternative! Con grande sorpresa è stato un successo: le clienti facevano la fila per acquistare i costumi, soprattutto quelli che avevano un pò di luccichio e qualche perlina. Ho pensato, quindi, che poteva essere un'idea arricchire anche gli altri. E' stata un'altra sfida: non avevo mai preso un ago in mano ma ci ho provato e ho imparato a cucire. Sono riuscita a vendere tutto e reinvestire e a far crescere il giro di clienti."

E poi?

"E poi ho aperto un negozio a Lignano Pineta. Dopo un paio di anni ho chiesto a mia nipote, Michelle, di raggiungermi dal Brasile per aiutarmi. All'inizio non voleva proprio, non le piace l'idea di trasferirsi in Italia e di ricominciare una nuova vita qui! Poi ha ceduto e adesso siamo socie!"

Cos'è cambiato in questi 10 anni, oltre ad essere diventate due?

"Intanto abiamo chiuso il negozio a Lignano, quindi le nostre case sono diventate "casa, laboratorio e negozio".

Da 4 anni, poi, i tessuti, il taglio e la produzione sono fatti in Italia. Abbiamo dei fornitori di fiducia che ci consegnano i costumi finiti, secondo le nostre indicazioni e il nostro stile, e poi noi li ricamiamo a mano, uno per uno, nel nostro laboratorio.

Senza dubbio, all'inizio le fantasie e i colori richiamavano molto di più il Brasile e, estate dopo estate, abbiamo adeguato le nostre proposte ai gusti delle italiane! Il bikini è più coprente e più sobrio. Anche le decorazioni sono cambiate: oggi i nostri costumi sono molto più ricchi e particolari."

Secondo voi, oltre alla forma, qual'è la differenza principale tra i costumi brasiliani e quelli italiani?

"Il tessuto. Noi utilizziamo una lycra molto più resistente e quindi il bikini non si rovina subito! Pensa che abbiamo clienti che ancora hanno e indossano costumi che hanno acquistato da noi 10 anni fa!!

La diversa qualità si vede anche nella scelta dei materiali che usiamo per ricamare: è rarissimo che le perline e le decorazioni si stacchino! E a dirla tutta ci è capitato solo un paio di volte che la cliente non fosse soddisfatta e chiedesse una sostituzione!"

Mio Bikini propone costumi...

"...senza tempo.

Non si rovinano facilmente, seguono il gusto personale e non quello della moda, sono unici.

Per noi la personalizzazione non significa che facciamo esattamente quello che ci chiede la cliente ma che ogni pezzo è lavorato in modo diverso dagli altri. Non troverai mai un'altra che ha il costume uguale al tuo in spiaggia!