Il tutto è maggiore della somma delle parti


Con questo post, vorrei condividere alcuni riflessioni frutto dell'esperienza di questi anni di consulenza e formazione.

Quello di cui mi sono resa conto è che, spesso, si concentrano le energie aziendali sull’aspetto commerciale (inteso come promozione, sconto, prezzo) ma che non è sempre sufficiente per contrastare un calo di fatturato o una diminuzione del numero di clienti.

Diventa sempre più fondamentale intervenire all'interno e all'esterno dell'azienda perchè ogni elemento può influenzare in modo decisivo le sorti di tutto il sistema, anche se preso da singolarmente non da l'impressione di essere importante.

Una buona strategia di marketing, quindi, deve contemplare contemporaneamente un lavoro:

  • sui dipendenti, la loro organizzazione e la loro soddisfazione (un dipendente che sta bene, lavora di più e lavora meglio)

  • sulla qualità di prodotti e servizi (se il prodotto è obsoleto o se il servizio è poco redditizio che senso ha venderlo?)

  • sui clienti, i loro bisogni, la loro soddisfazione e le loro aspettative (data la fatica a conquistare un cliente, tanto vale cercare di tenerselo stretto il più possibile)

  • sulla differenziazione rispetto alla concorrenza (essere diversi è più facile che essere i migliori)

  • sulla comunicazione a livello di processi, strumenti e contenuti (i problemi di solito nascono dalla mancanza di comunicazione).

Oggi, però, non sono molte le aziende dotate di un piano di marketing interno e che, qualora ci sia, non è comunque collegato a quello di marketing esterno.

Credo sia perché chi si occupa dei due aspetti non è la stessa persona e, per lo più, non c’è una visione complessiva e neutrale dell’azienda.

Utilizzo la parola neutrale non a caso: un buon piano deve prevedere anche dei cambiamenti che richiedono l’uscire dalla routine e dalla propria zona di confort. Quando siamo coinvolti è, però, molto più semplice restare nel “si è sempre fatto così” oppure nel “è impossibile” e si evita di osare qualcosa di diverso.

La mia speranza nonchè il mio invito agli imprenditori è che sempre di più scelgano di considerare la loro azienda come un flusso costante di persone e processi che vanno valorizzati e che consentono una crescita anche di fatturato.

Seguimi
Archivio
Post recenti
Ricerca per tag

© Jessica Traverso p.iva 04706130285 c.f. TRVJSC82L66G693R - 

Via Martiri Giuliani e Dalmati 25, 35020 Saonara (Padova - Veneto)  -  3494771669  - buongiorno@jessicatraverso.com